13 Lug 2019

10 CONSIGLI PER ESSERE UN VIAGGIATORE "GREEN"

Se ami la natura rispettala anche quando viaggi

Essere un viaggiatore “green” non vuol dire rinunciare al comfort.

Essere un viaggiatore “green” vuol dire rispettare il luogo, la cultura e le persone che quel posto lo vivono da sempre.

Ricorda che sei “solo” un ospite.

10 consigli per rispettare la natura anche in viaggio

Se anche tu vuoi essere un viaggiatore “green” ecco qualche consiglio:

1.

Tutti ormai possediamo uno smartphone, usiamolo al massimo! Evita di stampare i biglietti, scarica l’app dedicata e utilizza i biglietti elettronici. Fai la stessa cosa per la prenotazione della struttura ricettiva.

2.

Cerca e scopri la bellezza di un luogo lasciandoti “trasportare” dai tuoi piedi, e se le distanze te lo impediscono utilizza i mezzi pubblici.

3.

Noi siamo ciò che mangiamo, allora mangia, assapora e degusta i prodotti della tradizione culinaria di un paese. Scegli trattorie, agriturismi non troppo “turistici”, acquista prodotti a chilometro zero.

Prodotti a km 0 Pointe Noire CongoProdotti a chilometro zero, Pointe-Noire (Congo)

4.

Concediti una passeggiata in riva al mare, in un parco o riserva naturale. Fermati a contemplare la natura senza essere invadente. Non sporcare con i tuoi rifiuti e soprattutto non deturpare l’ambiente per portare a casa un pugno di sabbia, un fiore o un sasso.

5.

Se vuoi un ricordo di quel luogo vai alla ricerca di souvenir artigianali. In questo modo non acquisterai solo un “oggetto”, ma anche la sua storia.

6.

Scegli strutture ricettive eco-friendily. Questo non vuol dire pernottare in una “capanna”, ma preferire le strutture che rispettano standard elevati di sostenibilità ambientale e sociale.

7.

Se hai la possibilità, partecipa alle giornate dell’ambiente, contribuirai attivamente al miglioramento di quel luogo. Io e il Cappellaio Matto abbiamo partecipato alla Giornata dell'Ambiente che si è tenuta il primo Giugno a Pointe-Noire (Congo) e per l'occasione ho indossato la T-shirt di Greeda "Donne che amano l'ambiente".

Giornata dell ambiente Pointe Noire CongoGiornata dell'ambiente, Pointe-Noire (Congo)

8.

Contribuisci a ridurre il consumo di acqua: il lavaggio giornaliero della biancheria da bagno (asciugamani) e da letto (lenzuola) non è necessario. Ricorda anche di non far scorrere inutilmente l’acqua del rubinetto, ma aprilo solo quando è necessario.

9.

A casa come in viaggio non lasciare l’aria condizionata o il riscaldamento acceso ventiquattrore su ventiquattro: risparmia energia elettrica.

10.

Rispetta la cultura, la religione, le usanze e i costumi del luogo che ti ospita. Essere un viaggiatore “green” significa anche rispettare le persone.

Non è difficile, una volta iniziato non potrai farne a meno

Letto 882 volte Ultima modifica il Mercoledì, 10 Giugno 2020 07:01
(5 Voti)

Un giorno Alice arrivò al bivio sulla strada e vide lo Stregatto sull’albero. “Che strada devo prendere?” chiese. La risposta fu una domanda: “Dove vuoi andare?”

Flickr

© 2019 ViaggiandoconAlice.it. All Rights Reserved.